Copyright 2018 - Comune di Pabillonis - via San Giovanni, 7 - 09030 Pabillonis (VS) - P. IVA: 00497620922

Novità e Comunicazioni

Risultati elezioni politiche 2018

affluenza alle urne
 
MinisteroInterno
 
 
 
Affluenza alle urne
 
Votanti ore 23:00 Camera dei Deputati
Sez. M F TOT %
1 238 230 468 62,82
2 224 197 421 60,23
3 271 267 538 62,92
TOT 733 694 1427 62,07
 
 
Votanti ore 23:00 Senato della Repubblica
Sez. M F TOT %
1 221 207 428 62,94
2 210 184 394 60,71
3 256 243 499 63,89
TOT 687 634 1321 62,61
 
Votanti ore 19:00
Sez. M F TOT %
1 195 190 385 51,68
2 184 162 346 49,50
3 215 216 431 50,41
TOT 594 568 1162 50,54
   
Votanti ore 12:00
Sez. M F TOT %
1 67 50 117 15,70
2 67 47 114 16,31
3 78 63 141 16,49
TOT 212 160 372 16,18


 

voto2018Le Elezioni Politiche 2018 si svolgono domenica 4 marzo, si può votare dalle ore 7.00 alle ore 23.00 nei seggi allestiti presso i locali delle scuole elementari di via Boccaccio.
 
Chi può votare?
Con queste elezioni politiche si vota per la Camera dei Deputati e per il Senato della Repubblica.

Per la prima possono esprimere la loro preferenza tutti coloro che hanno compiuto il 18° anno di età entro il 04/03/2018.
Per il Senato, invece, votano coloro che hanno compiuto i 25 anni entro il 04/03/2018.
 
 
Orari di apertura ufficio elettorale comunale
Sabato dalle 09:00 alle 19:00
Domenica dalle 07:00 alle 23:00
 
Come si vota?
Ogni scheda è dotata di un apposito tagliando rimovibile, il "tagliando antifrode", dotato di un codice progressivo alfanumerico, che sarà annotato al momento dell’identificazione dell’elettore. Dopo aver espresso il voto l’elettore consegna la scheda al presidente di seggio. E’ il presidente che stacca il “tagliando antifrode” e, solo dopo aver verificato la corrispondenza del numero del codice con quello annotato al momento della consegna della scheda, la inserisce nell’urna.
Ciascuna scheda – in un rettangolo – ha il nome e il cognome del candidato nel collegio uninominale. Nel rettangolo o nei rettangoli sottostanti, sono riportati il simbolo della lista o delle liste, collegate al candidato uninominale, con a fianco i nomi e i cognomi dei candidati (da un minimo di 2 a un massimo di 4) nel collegio plurinominale, secondo il rispettivo ordine di presentazione. L’elettore potrà votare apponendo un segno sulla lista prescelta e il voto si estenderà anche al candidato uninominale collegato; oppure potrà apporre un segno su un candidato uninominale e il voto si estenderà alla lista o alle liste collegate in misura proporzionale ai voti ottenuti nel collegio da ogni singola lista. Il voto è valido anche se si appone il segno sia sul candidato uninominale che sulla lista o su una delle liste collegate; non è possibile il voto disgiunto, cioè votare un candidato uninominale e una lista collegata a un altro candidato uninominale. E’ vietato scrivere sulla scheda il nominativo dei candidati e qualsiasi altra indicazione.


 
f t g m